La Nuova Farmacia Oncologica Realizzata dalla Nuova Icat

by Eliza Camp - Posted in Camere Bianche, Condizionamento, Grandi Opere on 04.Lug, 2016

Si e’ inaugurato il nuovo Centro Oncologico ed Ematologico “IRCCS” dell’Emilia-Romagna. Alla ceremonia di apertura e’ intervenuto anche il Presidente del Consiglio Renzi a testimoniare l’importanza di questo polo che rappresenta un centro di grande importanza per la lotta contro i tumori. Progettato con le tecnologie più avanzate il centro oncologico va ad arricchire l’Arcispedale Santa Maria Nuova, e attualmente si configura come uno dei centri più importanti a livello nazionale.

Nuovo Co.Re“La realizzazione del Core (Centro Oncologico di Reggio Emilia) – ha affermato il presidente della Regione, Stefano Bonaccini – dà una risposta importante alla profonda trasformazione che interessa l’assistenza alle persone malate di tumore. É un passo avanti verso un ospedale che non sia solo un efficiente luogo di degenza e cura, ma anche sede dell’alta tecnologia, della ricerca e dell’innovazione, fondamentali per dare le migliori risposte ai pazienti”.

Per questo complesso importante la Nuova Icat ha realizzato per conto di una importante azienda farmaceutica il laboratorio per la preparazione delle terapie chemioterapiche. Il reparto, progettato secondo gli standard GNP e ISO 14644, rappresenta un evoluzione nel campo della terapia contro i tumori in quanto le preparazioni all’interno dell’ospedale permettono all’oncologo di personalizzare la terapia a secondo le condizioni del paziente.

Tubazioni acqua per le CTA a servizio dei reparti sterili

Centrale trattamento aria a servizio dei reparti sterili

Quest’area ricopre una superficie di 300 mq, di cui circa 60 mq di reparto sterile per la manipolazione di farmaci antiblastici e la preparazione delle terapie chemioterapiche. Altri 40 mq sono dedicati al reparto, sempre sterile in GNP Classe B (ISO 5) di nutrizione parenterale.

Dopo decenni di esperienza nella progettazione, realizzazione e manutenzione di clean rooms all’interno dei plessi ospedalieri, quest’ultimo a Reggio Emilia rappresenta per la Nuova Icat la piu’ grande fin’ora realizzata, tenendo conto la qualita’ dell’aria, il risparmio energetico, e la sicurezza per l’operatore.